mercoledì 4 marzo 2020

Pancakes - frittelle americane




















Le frittelle americane, meglio conosciute come Pancakes sono il dolce tipico da colazione negli Stati uniti d'America.
Molto simili alle Crepes si differenziano per essere più alte e soffici,dalla consistenza un pò spugnosa, vengono servite impilate l'una sull'altra e accompagnate da frutta fresca, burro di arachidi, marmellata o irrorate con il classico succo d'acero (oramai reperibile anche nei nostri supermercati!). Noi le adoriamo spalmate, come da variante europea,  con crema di nocciole e anche spolverate semplicemente con un pò di zucchero a velo.
Noi, i veri Pancakes, li abbiamo conosciuti e adorati anni fa, in America, durante una meravigliosa vacanza negli USA, dove ovviamente non vi era colazione senza di loro!
La ricetta arriva direttamente da un mio libro americano, regalatomi da mia sorella subito dopo la nostra vacanza... e da allora non abbiamo mai smesso di farli!

I miei bambini, come noi...li adorano!
Li preparo solitamente durante il fine settimana quando abbiamo un pò più di tempo a disposizione per concederci una goduriosa e rilassante colazione.
Io metto tutto all'interno di un bicchiere da mixer, aggiungo gli ingredienti insieme e frullo tutto!
Verso l'impasto su una padella piatta e rovente e attendo la magia...dopo poco le frittelle, grazie al lievito, inizieranno a gonfiarsi leggermente e sulla superficie si formeranno tante  piccole bollicine...il tempo di rigirare ancora qualche secondo i nostri Pancakes dall'altra parte e ci fiondiamo immediatamente sul tavolo per gustarceli con impazienza...uno dopo l'altro!

Attenzione...creano dipendenza...vi ho avvertiti!


Ingredienti per circa 8 pezzi (consiglio ovviamente di raddoppiare le dosi!)


  • 125 gr di farina
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di bicarbonato di sodio 
  • 250 gr di latticello (io uso 1 yogurt intero + mezzo bicchiere di latte)
  • 1 uovo grande
  • 35 gr di burro
  • sciroppo d'acero/marmellata/miele/frutta fresca/crema di nocciole/zucchero a velo




















Procedimento:

  1. Mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito e il bicarbonato di sodio
  2. in un'altra ciotola, sbattete insieme il latticello (io uso 1 yogurt alla vaniglia o intero da 125 gr e circa 125 ml di latte, l'uovo e il burro fuso
  3. versate poi gli ingredienti liquidi su quelli secchi, mescolate fino ad amalgamarli
IO verso tutti gli ingredienti in un bicchiere da mixer e poi frullo tutto (il burro precedentemente fuso) 

Il composto dovrà risultare abbastanza denso! Il latte versatelo quindi poco alla volta per regolarvi!

Scaldate una padella antiaderente (meglio se larga e piatta - io uso il testo per le piadine romagnole!) e lasciate fondere sopra un fiocchetto di burro (eliminate eventualmente il burro in eccesso con la carta da cucina). Quando la padella sarà ben calda, versateci un mestolino di pastella (io metto contemporaneamente 3-4 mestolini in maniera da cuocere più frittelle alla volta).
Girate la frittella quando i bordi si asciugano e al centro si formano, dopo circa 2-3 minuti, delle piccole bollicine. Cuocete quindi l'atro lato finché è dorato per altri 2 minuti.
Ripetete con il resto della pastella e servite subito con abbondante sciroppo d'acero, con un pochino di marmellata, con crema di nocciole, con un pochino di miele o anche solo con una spolverata di zucchero a velo...a voi la scelta!
Ottime anche accompagnate da frutta fresca e panna montata! Provate tutte le varianti mi raccomando!

N.B. Nella ricetta è previsto l'utilizzo del latticello...mischiate un pò di yogurt con il latte, come vi ho indicato, otterrete lo stesso risultato!

Sarebbe meglio far riposare un pochino l'impasto...quindi se avete tempo preparatelo prima,  volendo anche la sera prima e conservatelo in frigorifero...al mattina sarà così già pronto!

Buona colazione Americana...a tutti!