mercoledì 2 marzo 2011

Bignole alla crema







E' ufficialmente aperto il periodo carnevalesco...quello fatto di mascherine, coriandoli e stelle filanti...ma sopratutto quello fatto di pasticci in cucina e di tutti quei dolcetti piacevolmente unti e fritti che per Carnevale ci si concede con meno sensi di colpa...dai il Carnevale arriva una sola volta all'anno!!! (stessa scusa utilizzata per il Natale...la Pasqua...eccettera eccetera! eh eh eh).
Questa volta, oltre alle solite "Chiacchiere" (frappe, cenci, bugie...che dir si voglia) abbiamo preparato anche le Bignole (dolce tipico piamontese) ripiene con la crema.
L'impasto delle Bignole è lo stesso dei bignè che viene successivamente fritto e farcito con qualsiasi tipo di crema...crema pasticciera, crema al cioccolato...budino alla vaniglia(*)...insomma...quello che preferite!
La ricetta l'ho trovata sul numero di Febbraio di Cucina Moderna che vi riporto qui sotto...
La procedura è semplice ma non proprio velocissima perchè prima bisogna preparare l'impasto...poi friggerlo...poi preparare la crema pasticciera...e poi ripulire tutta la cucina :-)
ma una volta all'anno si possono fare...forza ai fornelli!
Unica attenzione...una bignola tira l'altra!

Ingredienti per 4-6 persone:




















  • 150 gr di farina
  • 25 gr di zucchero (secondo me la quantità di zucchero andrebbe raddoppiata! 25 gr son decisamente pochi...la prossima volta ne aumenterò sicuramente la dose!)
  • 4 uova
  • 1 dl di acqua
  • 1 dl di latte
  • 40 gr di burro
  • la scorza di mezzo limone (limone non trattato)
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere qb (io uso l'olio di semi di arachide, il miglior olio di semi per le fritture...dopo quello d'oliva ovviamente, tiene bene le alte temperature e il sapore è neutro)
  • zucchero a velo qb per guarnire
per la crema:
scaldate 5 dl di latte con mezzo bacello di vaniglia
sbattete 5 tuorli in una ciotola con 125 gr di zucchero e 50 gr di farina
incorporate il latte caldo (eliminate prima il bacello)
trasferite il mix in una casseruola e cuocete a fuoco bassissimo, mescolando per 10 minuti o fino ad ottenere una crema densa

per evitare che sulla crema si formi una fastidiosa pellicola superficiale, appena tolta dal fuoco copritela con un disco di carta da forno imburrato e lasciatela raffreddare completamente


(*) n.b. io avendo poco tempo ho ripiegato con un ripieno "lampo" utilizzando del budino alla vaniglia ...permettetemi ogni tanto qualche escamotage con qualche variazione non proprio da altissima pasticceria! Comunque sia...il risultato è stato davvero buono!


Procedimento:


  1. unite in una casseruola il latte, l'acqua, il burro, la scorza di limone, lo zucchero, il bicarbonato e il sale e portate il tutto a ebollizione (foto 1)
  2. togliete il recipiente dal fuoco, eliminate le scorze di limone, unite la farina, tutta in una volta (foto 2), e mescolate energicamente
  3. mettete di nuovo la casseruola sul fuoco e cuocete l'impasto finchè si staccherà dalle pareti (foto 3)
  4. trasferitelo in una ciotola e fatelo raffreddare
  5. incorporate all'impasto le uova, una alla volta (foto 4), e lavoratelo finchè diventa omogeneo e friggetelo, prelevandolo poco alla volta con 2 cucchiaini, in abbondante olio caldo (foto 5)
  6. scolate le bignole su carta da cucina e fatele raffreddare (foto 6)
  7. preparate la crema pasticciera, come sopra indicato, e fatela raffreddare (io ho utilizzato del semplice budino alla vaniglia)
  8. forate leggermente le bignole con la punta di un coltello e inserite la crema usando una tasca da pasticciere, o siringa, con una piccola bocchetta liscia
  9. cospargete ora le bignole con abbondante zucchero a velo e servitele

















e ora...buon Carnevale a tutti anche da parte del mio "cucciolotto"!!!



8 commenti:

Greta ha detto...

ma che bello quel dalmata!! E che buone le bignole...devo etrare in clima festaiolo anche io...vado a friggere!! Buona giornata ciao

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

prima di tutto hai davvero un bel cucciolo ....e poi complimenti per le squsite bignoline ..
by lia

Simo ha detto...

...che buoneeeeeee.....mannaggia alla mia dieta!

Mary ha detto...

che bontà.

Anonimo ha detto...

l'è un bel purcellin

Stefania ha detto...

Un bimbo delizioso
ne mangerei un vassoio di quei dolcetti che hai preparato..dici che è troppo :)) ciao

Mari e Fiorella ha detto...

Le bignole deliziose,ma il cucciolo è un incanto!!!!!!

roby ha detto...

GRETA: grazieeee! buona giornata anche a te e buona frittura! e un bacino dal mio piccolo Dalmata :-)

LIA: grazie mille! anche il cucciolo ringrazia per i complimenti ;-)

SIMO: abbasso la dieta! ;-)

MARY: confermo! :-O

STEFANIA: no! non è troppo! ogni tanto ci si puo' concedere una piccola coccola! e un bacio dal cucciolo!

MARI e FIORELLA: grazieeeeeeee! e basini sbavosi dal cucciolotto! :-)