giovedì 10 luglio 2008

Vitello Tonnato in versione light



ottimo piatto estivo, ma purtroppo non proprio dietetico!
Allora, se non volete rinunciare al vitello tonnato e volete mantenere la linea, vi consiglio questa mia versione light!
Sostituite la maionese con la ricotta...provare per credere!
Il gusto della salsa è praticamente quasi identico ma le calorie saranno effettivamente pochissime!

ingredienti per 4 persone:

1,2 kg di vitello (girello/mangatello/tondino)
1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla
2 foglie di alloro (opzionale)
2 chiodi di garofano (opzionale)
1 dado (per dare un pò più sapore alla carne...oppure un pizzico di sale)

per la salsa:
1 manciata di capperi (sott'aceto, ma vanno bene anche quelli sottosale...l'importante è sciacquarli bene!)
200 gr di maionese
oppure, per la versione light 250 gr di ricotta
1 scatola di tonno grande, oppure 2 piccole (sgocciolato!)


PROCEDIMENTO:

  • Mettere le verdure in una pentola con acqua fredda e portare a bollore.

  • Quando l'acqua bolle, inseritevi la carne di vitello e lasciatelo cuocere per circa 2 ore (i tempi dipendono molto dalla quantità di carne)

  • Lasciate raffreddare la carne nel suo brodo, successivamente scolatela e, avvolta da carta alluminio, lasciatela in frigorifero almeno un paio d'ore, meglio ancora se tutta la notte (il giorno dopo riuscirete a tagliarla meglio!)

  • Qualche ora prima di servire il vitello preparate la salsa frullando il tonno sgocciolato, la maionese (o appunto la ricotta nella versione light!) e la manciata di capperi (sciacquati!). Per ottenere una salsa liscia e morbida, senza eccedere con i grassi, aggiungete un pò di brodo di cottura della carne...al posto di aggiungere l'olio! fino ad ottenere la consistenza giusta.

  • Tagliate la carne sottile (meglio se avete un'affettatrice, avrete fette più omogenee) e disponetele, leggermente sovrapposte, su un capiente piatto da portata

  • Ricoprite il vitello con la salsa ottenuta, decorate il piatto con qualche cappero e ricoprite il piatto con la pellicola. Lasciate riposare il vitello tonnato in frigorifero per qualche ora o fino al momento di servire

Buon vitello tonnato leggero leggero a tutti!

Roby

N.B. Ovvio, ci sono diverse preparazione del vitello tonnato, soprattutto diverse preparazioni della salsa...

chi frulla le verdure utilizzate per il brodo, chi prepara la maiose con le uova fresche (si sente troppo l'odore di uovo secondo me! e poi la maionese rischia spesso di "impazzire")

...questa è la mia versione leggera con la ricotta...a me è piaciuta molto! provare per credere...

11 commenti:

clamilla ha detto...

Ciao Roby!
Veramente un'ottima idea!
Leggevo comunque su una rivista di cucina che il vero vitello tonnato non prevede maionese, ma viene fatto con i rossi delle uova sode...sarà! Ma a me la cremina vellutata piace da impazzire sulla ciccia! Quindi al più presto proverò questa tua versione! Grazie mille!

ivonne ha detto...

ciao roby.....

troppo invitante il tuo vitello tonnato versione light...... e domenica l'ho fatto!!!!

buonissimo e leggero!!!! grazie mille per la ricettina ;-)

un bacio, ivonne

ivonne ha detto...

ops.... dimenticavo.... se passi nel mio blog c'è qualcosa per te!!!

bacioni, ivonne

Twinky ha detto...

oh...ecco finalmente ho troavto la ricetta della salsa tonnata light! grazie mille!!!

roby ha detto...

bene! ;-) sono felice!!!
con questa salsa ci farcisco anche i tramezzini! da provare! appetitosa e leggera!

Roby

lazio ha detto...

nn cambiare ricette gia poco gradite roby proponi cose semplici!

manu8 ha detto...

....provare per credere......
al posto della maionese 3 uova sode frullate e anche 4 o 5 filetti di acciuga....
non ci credevo.... ma viene una salsa cremosa come con la maionese...aggiungendo qualche cucchiaiata del brodo di cottura.

isab80 ha detto...

provato stasera..eccezionale e molto leggero :)

roby ha detto...

brava MANU! la tua variante per la salsa dev'essere ottima! provero' anche la tua versione!

ISAB80:con la ricotta infatti rimane davvero leggero leggero...confermo!
sono contenta che ti sia piaciuta la mia ricetta!!! alla prossima allora!

Anonimo ha detto...

scusami per la cottura quanta acqua utilizzi per 1.2 kg di carne? Grazie Catia

roby ha detto...

ciao CATIA!diciamo che l'acqua deve essere abbondante e la carne rimanere quindi ben coperta dall'acqua! vai ad occhio...e quando l'acqua ricopre la carne per bene...ecco...ci siamo! :-)