martedì 10 giugno 2008

Pizza & Co.- l'impasto base


una semplice pizza

un superlativo calzone farcito

una classica focaccia...moribidissima

...come potete vedere, con questo impasto base possiamo fare tutto ciò che ci pare...quindi una pizza semplicissima, un calzone imbottito o una morbidissima focaccia...

ho provato diversi impasti...nessuno che mi soddisfasse completamente, sembra un impasto banale quello dello pizza...ma non lo è!

quindi, bocciati gli esperimenti precedenti, promuovo invece a pieni voti questa ricetta vista un pò di tempo fa in TV. Testatela anche voi! a me è piaciuta tantissimo!!!

Ingredienti:

  • 1 kg di farina 00

  • 1/2 litro di acqua

  • 8/9 gr di lievito (meno di metà cubetto)

  • 40 gr di strutto

  • 10 gr di zucchero

  • sale qb

  • olio d'oliva extravergine qb


Procedimento:

  1. In una terrina, sciogliete il lievito di birra nell'acqua tiepida (tenete da parte un pò di acqua per sciogliere lo strutto) e aggiungete lo zucchero

  2. aggiungete lentamente la farina setacciata

  3. aggiungere una generosa presa di sale, lo strutto sciolto in poca acqua tiepida e un cucchiaio abbondante di olio.

  4. iniziate a lavorare energicamente l'impasto (armatevi di pazienza...per ottenere una buona lievitazione, l'impasto va lavorato parecchio!) - durante la lavorazione schiacciate l'impasto e ripiegatelo su se stesso più volte per far incorporare aria, tirate e allungate l'impasto fino a quando sarà ben elastico.

  5. durante la lavorazione bagnate spesso le mani e aggiugete farina sulla spianatoia

  6. quando l'impasto sarà sodo e liscio, copritelo con un canovaccio pulito e mettetelo a riposare per 30 minuti nel forno spento (al riparo quindi da correnti d'aria!), coperto da una coperta/plaid di lana (il calore accellera la lievitazione)

  7. dopo 30 minuti, giusto il tempo per riposarvi un pò ;-), lavorate nuovamente l'impasto per una decina di minuti

  8. terminato il "rimpasto" formate 3/4 palline...in base alle pizze che volete preparare (con queste dosi ho fatto 1 pizza, 1 calzone e 1 focaccia bella alta)

  9. rimettete le palline nel forno spento coperte dal canovaccio e attendete la lievitazione (almento 3/4 ore!)

  10. trascorso il tempo della lievitazione procedete alla preparazione della vostra pizza! (vedi le ricette elencate sul lato destro del blog)


n.b. lasciate l'impasto della focaccia piuttosto alto, e una volta sistemata la pasta nella teglia, lasciatela riposare ancora un pò (continuerà a lievitare e risulterà morbida dopo la cottura)


n.b. 2: il segreto di questa lavorazione è far lievitare l'impasto molte ore...la pizza risulterà anche più digeribile!



Buona pizza casalinga a tutti!


4 commenti:

Morettina ha detto...

Ciao bella!!!!
Hai ragione è proprio bella... ma senti... ma lo strutto lo posso sostituire????? E se è con cosa????
Grazie

roby ha detto...

ciao carissima! visto che bella?!?!? era davvero morbida, soffice e leggera...forse per merito appunto dello strutto! quindi sostituendolo non garantisco lo stesso risultato!!! devo provare...
secondo me si può sostituire con un pò di burro anche se non è proprio la stessa cosa.
oppure aumenta un pochino l'olio e togli lo strutto.

;-) roby

Anonimo ha detto...

io la faccio senza strutto! e senza altri condimenti!
miscelo per 500 di farina totale: 350 di farina 00 o 0 per pizza e 150 di manitoba e un terzo di cubetto. BUONISSIMA

Micaela. ha detto...

Ciao Roby.Sei bravissima e mi dai un sacco di idee!Leggevo come fai la pizza: anche mia nonna in passato usava lo strutto, che poi però ha sostituito con l'olio di oliva.Stesso risultato.Lei impasta con il latte io invece uso l'acqua del sindaco! Il segreto è fare un impasto morbido e farla lievitare per almeno 2-3 ore.