sabato 3 gennaio 2015

Vellutata di porri e patate




















La vellutata di porri e patate è davvero l'ideale in queste fredde serate invernali...
accompagnata da qualche crostino e insaporita magari con un pochino di formaggio stagionato...ecco che diventa davvero perfetta!
Ma sapete quante proprietà ha il porro? no??? E' diuretico, depurativo, ha proprietà lassative e antisettiche, ricco ci sali minerali stimola tutto il metabolismo e il sistema nervoso...
Cosa chiedere di più...è buona e fa bene! Non vi resta che prepararla...ecco la ricetta:

Ingredienti per 3 persone:
  • 3 patate
  • 1 porro
  • 500-600 ml di acqua
  • un bicchiere di latte
  • cubettini di formaggio stagionato (io ho usato dell'ottimo caciocavallo)
  • cubettini di pane tostato
  • sale o 1/2 dado
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • erba cipollina e un goccino di panna per decorare


















Procedimento:
  1. Pelate, lavate e tagliate a cubetti le patate
  2. Eliminate la parte verde del porro e la radice in fondo, lavatelo e tagliatelo a rondelle
  3. mettete a scaldare 600 ml di acqua
  4. in una casseruola mettete a scaldare un paio di cucchiai d'olio extravergine d'oliva e fate rosolare il porro per qualche minuto rimestando di tanto in tanto per evitare che bruci!
  5. aggiungete le patate, mescolate, lasciatele così insaporire per qualche minuto e poi coprite con l'acqua bollente...aggiungete 1/2 dado o se preferite anche solo un pizzico di sale e coprite con un coperchio lasciando cuocere il tutto per circa 20/25 minuti (controllate che non si asciughi troppo! eventualmente aggiungete ancora un po' di brodo)
  6. a cottura ultimata frullate con un frullatore ad immersione
  7.  rimettete la vellutata così ottenuta sul fornello per pochi minuti aggiungendo un pochino di latte per renderla fluida e cremosa (nel caso invece fosse troppo liquida lasciatela asciugare ancora un po' cuocendola qualche minuto in più)
  8. tostate qualche fettina di pane e tagliatela a cubetti
  9. tagliate sottilmente il caciocavallo 
  10. completate servendo la vostra vellutata con i crostini di pane tostati, una manciata di caciocavallo, un pochino di erba cipollina e qualche cucchiaino di panna (io uso quella monodose per il caffè!)
servite caldissima!













3 commenti:

Blog Network ha detto...

E' proprio un blog simile che cercavo.. Mi piace complimenti .. Dal Team Network Marketing 

Blog sulle diete ha detto...

Mi piace molto questa ricetta... Spero di non mettere su qualche kilo

24Option ha detto...

Grazie per aver condiviso le tue ricette // Blog prestiti Online